Aggiornamento del programma d’Immigrazione 2020-21

Aggiornamento del programma d’Immigrazione 2020-21

Sintesi dell'impatto della pandemia COVID 19 sul programma di migrazione 2020-21.

Il Dipartimento per gli affari interni (Dipartimento per l'Immigrazione) ha recentemente pubblicato un documento che affronta gli impatti della pandemia causata dal  COVID 19 sulla pianificazione e la consegna del programma di immigrazione per l'anno 2020-21.Cercheremo di analizzare di seguito i punti fondamentali di analisi del Dipartimento.

Impatto della chiusura delle frontiere

La chiusura delle frontiere ha avuto un impatto significativo sulla migrazione netta all'estero. Rispetto alla migrazione netta d'oltremare (NOM) per l'anno 2018-19, la NOM dovrebbe scendere del 30% nel 2019-2020 e anche oltre nel 2020-21.

Programma d’immigrazione e ripresa economica

Il Dipartimento conferma che la protezione della salute degli australiani durante la pandemia di COVID 19 è la priorità del governo. Di certo programma di immigrazione attentamente calibrato svolgerà un ruolo importante nella ripresa economica dell'Australia. Creerà posti di lavoro e porterà investimenti per aiutare la ripresa dell'Australia dalla crisi economica causata dal COVID-19. L’immigrazione sarà una componente chiave della ripresa economica dell'Australia. Un’immigrazione attentamente mirata per i lavoratori qualificati che creano posti di lavoro contribuirà alla ripresa economica dell'Australia da COVID-19.

Dimensioni e composizione del programma di migrazione 2020-21

Se non diversamente indicato, le impostazioni esistenti del programma d’immigrazione 2019-20 continueranno a rimanere in vigore. Ciò significa che il limite di pianificazione 2020-21 sarà mantenuto a 160.000 posti (numeri di visti totali), livello gia’ fissato per il programma d’immigrazione 2019-2020. 

I visti verranno in questo modo suddivisi:

· 108.682 posti per il flusso Skill Stream.

· 47.732 posti per il flusso familiare- Family Stream.

· 236 posti per il flusso di idoneità speciale- Special Eligibility Stream.

· 3.350 posti per i visti per bambini- Child Visa;

Programmi di nomina statale- State Nomination  per l'anno di migrazione 2020-21

I posti disponibili e di conseguenza il numero di visti concedibili per le seguenti categorie saranno resi disponibili direttamente  alle autorità di nomina dello stato e del territorio per l'anno di migrazione 2020-21:

·Skilled Nominated visa (sottoclasse 190).

·Skilled Employer Sponsored Regional (Provisional) Datore di lavoro specializzato sponsorizzato regionale (provvisorio) (sottoclasse 491).

· Programma di innovazione e investimenti delle imprese.

Round di inviti per visto 189 e visto 491 (sponsorizzato dalla famiglia)

Il governo sta monitorando da vicino il programma d’immigrazione per garantire che non diminuisca le opportunità di lavoro per gli australiani, in modo che gli australiani possano gestire le misure post recupero di COVID 19. Da marzo 2020 con cadenza mensile, hanno continuato a circolare inviti mirati per affrontare i settori critici e aiutare il recupero post Australia COVID 19.

Migranti che entrano in Australia

Vi ricordo inoltre che al momento solo i cittadini australiani, i residenti permanenti, i familiari immediati di un cittadino australiano o residente permanente o i cittadini della Nuova Zelanda abitualmente residenti in Australia possono entrare in Australia. 

Per ulteriori informazioni, consultare: https://covid19.homeaffairs.gov.au/

I familiari immediati dei cittadini australiani e i residenti permanenti in possesso di un visto temporaneo dovranno fornire prove della loro relazione. 

I candidati che non possiedono un visto temporaneo non saranno considerati per l'esenzione dal viaggio.

Per maggiori informazioni non esitate a contattarmi Alessia Comandini 0499600707 o comandinimigration@gmail.com

Avvocato Alessia Comandini

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *