Restrizioni ai viaggi internazionali.

Restrizioni ai viaggi internazionali.

Il ministro federale della sanità Greg Hunt ha annunciato una serie di restrizioni ai viaggi internazionali dopo la dichiarazione da parte dell'Organizzazione mondiale della sanità relativa alla variante Omicron di COVID-19, trovata per la prima volta in Sudafrica.

Sia il Victorian Department of Health che il NSW Health hanno annunciato nuove misure di isolamento per tutti i viaggiatori stranieri, non solo quelli provenienti dal Sud Africa, poiché crescono le preoccupazioni sulla nuova variante di Omicron.

Chiunque sia arrivato in Australia dal Sud Africa e dai paesi vicini deve sottoporsi al test e isolarsi immediatamente per 14 giorni. Il periodo di isolamento dovrebbe decorrere dal momento in cui sono arrivati ​​in Australia.

Le nuove misure, entrate in vigore dalla mezzanotte di sabato 27/11/2021, sono le seguenti:

  • I  cittadini australiani o residenti permanenti che si trovano già nel NSW o nel Victoria, che hanno trascorso del tempo in uno dei 9 paesi africani (Sud Africa, Lesotho, Botswana, Zimbabwe, Mozambico, Namibia, Eswatini, Malawi e Seychelles)  precedentemente citati, nei 14 giorni prima del loro arrivo, devono sottoporsi al test e isolarsi immediatamente per 14 giorni. 
  • Per i viaggiatori vaccinati che arrivano nel NSW e nel Victoria da qualsiasi altro paese (esempio Italia) oltre i 9 paesi africani precedentemente citati, devono immediatamente  recarsi a casa o in altro luogo indicato dal viaggiatore e isolarsi per 72 ore.
  • Per chi non è vaccinato ed ha ottenuto una travel exemption, deve isolarsi per 14 giorni in hotel adibiti ad adeguate misure di sicurezza e non puo’ fare la quarantena a casa.
  • Chiunque non sia cittadino Australiano o residente permanente e non abbia una travel exemption ed è stato nei 9 paesi precedentemente indicati negli ultimi 14 giorni, non potrà entrare in Australia.

VIAGGIATORI TITOLARI DI VISTI TEMPORANEI 

Pertanto abbiamo gia’ parlato della possibilita’ di viaggiare dal 1 dicembre 2021 per i titolari di visti temporanei.

In seguito alle recenti restrizioni derivanti dalla presenza della nuova variante Omicron di COVID-19, possiamo affermare che  i soggetti  titolari di visti temporanei che sono in possesso di un certificato vaccinale, dovranno fare una quarantena domiciliare di 72 ore ( o in hotel se non si ha un domicilio) purche’ non provengano dai seguenti paesi Sud Africa, Lesotho, Botswana, Zimbabwe, Mozambico, Namibia, Eswatini, Malawi e Seychelles.

Per maggiori informazioni contattateci su comandinimigration@gmail.com

0499600707

Avv. Alessia Comandini