Onshore Partner Visa (Sottoclasse 820/801)

Onshore Partner Visa (Sottoclasse 820/801)

Oggi vorrei analizzare con voi la legge in materia di visto Partner ed in particolare i requisiti dello Schedule 3.

Se si desidera richiedere un Visto Partner ( sub 820/801), per un applicante che si trova in Australia in possesso di una bridging visa ( BVA, BVB, BVC, BVE), che fu concessa da oltre 28 giorni, si noti che e’ necessario soddisfare  oltre ai requisiti del visto partner ulteriori criteri noti come Schedule 3. 

Stesso scenario dovranno affrontare coloro che al momento della richiesta del visto partner si trovano in Australia senza una valida Bridging visa o un valido visto sostanziale, ad esempio turistico, sponsor, studentesco ecc., ossia si trovino in Australia illegalmente, come unlawful non-citizens.

Superare le limitazioni imposte dallo Schedule 3 non e’ facile ma e’ possibile solo in limitati casi. In particolare solo se si riuscira’ a dimostrare che circostanze impellenti e compassionevoli  hanno impedito al  richiedente il visto di andare all’estero e di presentare un visto partner offshore. 

E’ tuttavia importante ricordare che le seguenti circostanze sono state spesso valutate dal Tribunale non sufficienti per soddisfare Schedule 3:

(1) Avere un figlio cittadino australiano dalla relazione; e/o

(2) Evidenza di una relazione di lunga durata di oltre 2 anni; e/o

(3) dipendenza finanziaria/ emotiva.

Potrebbe pertanto NON essere sufficiente per il waiver dello Schedule 3 nel partner visa onshore.

Se vi trovare in Australia senza un visto sostanziale o in possesso di una Bridging visa ( concessa d oltre 28 giorni), vi consiglio di recarvi  fuori dall’ Australia e applicare per il visto partner offshore, lí dove possibile, onde evitare un rifiuto quasi certo del visto ( sub820/801) ed affrontare cosí anni di attese in un limbo fatto di appelli e bridging visa.

Per una consulenza individuale e specifica potete contattarmi su comandinimigration@gmail.com o 0499600707.

Alessia Comandini ( M.A.R.N. 1684766)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *