Il Governo Morrison potenzia la riforma. Perth e Gold Coast tornano ad essere zone regionali.

Il Governo Morrison potenzia la riforma. Perth e Gold Coast tornano ad essere zone regionali.

Il Ministro dell’Immigrazione Coleman in una conferenza stampa tenutasi Sabato 26 Ottobre e seguita oggi dalla divulgazione ufficiale sul sito del Dipartimento di Home Affairs ha annunciato l’importanza della riforma in materia di visti regionali per lo sviluppo dell’economia e la crescita demografica del Paese, svelandone al contempo alcuni fondamentali aspetti. 

Del resto il Governo e l’Immigrazione ci stanno abituando negli ultimi tempi, a questi colpi di scena in materia di riforme legislative e quindi anche questa volta senza deludere nessuno, in un intervento inaspettato il Ministro ha affermato che a partire dal 16 Novembre 2019 le due citta’ di Perth e Gold Coast saranno nuovamente classificate zone regionali e non più major cities  ossia citta’ principali. Questa decisione ha lasciato molte persone stupite, soprattutto se si considera che soli pochi giorni fa il Governo aveva dichiarato che non ci sarebbe stata alcuna modifica per la classificazione della Gold Coast.

La notizia e’ circolata velocemente sulle prime pagine dei maggiori media australiani, con sgomento e curiosità degli addetti ai lavori.

La decisione di modificare le zone regionali e di incrementare il programma è stata difesa dal Ministro Coleman che alla domanda diretta del giornalista che gli chiedeva come mai il Governo avesse cambiato idea nuovamente rispetto questa classificazione, ha ribadito come la città di Perth fosse classificata “area regionale” fino al 2017, anno in cui fu esclusa dalla lista. Si tratta quindi di un ritorno di fiamma, volto a sostenere Perth e il Western Australia, che da tempo non riescono a sviluppare la propria popolazione come vorrebbero. Del resto lo stesso esperimento ha prodotto degli ottimi risultati al South Australia ed Adelaide, quindi il Governo vuole riprodurlo anche altrove.

Pertanto e’ ufficiale, a partire dal 16 novembre 2019 sara’ possibile richiedere i nuovi visti regionali subclass 491 e 494 e ottenere conseguentemente la residenza permanente anche soggiornando in queste due città.

La scelta del Governo e’ in realta’ dettata da una chiara esigenza politica e logistica, volta a decongestionare i grandi centri abitati di Sydney, Melbourne e Brisbane, dove si concentra circa il 70% degli abitanti d’Australia.

Il Ministro dell’Immigrazione Coleman ha ribadito inoltre, che sono stati allocati ben 25,000 visti per il preannunciato programma regionale. Ossia 2,000 visti in più rispetto a quelli stabiliti per l’anno precedente saranno concessi agli immigrati specializzati intenzionati a spostarsi nelle aree regionali.

Gia’ 6,000 visti sono stati approvati nei primi 3 mesi del programma durante questo anno finanziario, chiaro segnale che il Governo e il Dipartimento stanno incentivando l’immigrazione nelle zone regionali.

Coleman ha comunque confermato che l’intenzione del Governo e del Dipartimento dell’Immigrazione sia quella di diminuire il tasso di immigrazione totale, traguardo in parte raggiunto dalle statistiche dello scorso anno, che hanno visto il numero più basso di migranti negli ultimi 10 anni.

Per maggiori informazioni contattatemi su comandinimigration@gmail.com oppure 0499600707. 

Avv. Alessia Comandini   

Migration Agent and Lawyer ( M.A.R.A.N. 1684766)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *